Home > Documenti > LA DISCUSSIONE AL SENATO SULLA “RIFORMA” GELMINI SLITTA A DOPO LA FIDUCIA

LA DISCUSSIONE AL SENATO SULLA “RIFORMA” GELMINI SLITTA A DOPO LA FIDUCIA


L’articolo su Il Corriere della Sera che descrive l’iter in parlamento.

Senato, la discussione sulla riforma dell’università slitta dopo la fiducia
La minoranza si oppone al dibattito prima del voto sul governo, previsto per il 14 dicembre

MILANO – Niente riforma dell’università in Senato prima che si voti la fiducia. La riforma sarà dunque discussa nell’Aula di Palazzo Madama dopo il dibattito sul governo Brevisto previsto per martedì 14 dicembre: lo ha deciso la conferenza dei capo gruppo al cui interno c’è stata la ferma opposizione delle minoranze contro ogni ipotesi di calendarizzare il provvedimento prima del dibattito sulla fiducia. […]

E quello apparso su La Repubblica

ROMA –  La riforma dell’università sarà discussa in aula al Senato dopo il dibattito sulla fiducia previsto per martedì 14 dicembre: lo ha deciso la conferenza dei capi gruppo. Nel corso della conferenza i gruppi dell’opposizione hanno confermato la loro dura opposizione alla proposta del presidente dei sentori Pdl, Maurizio Gasparri, di approvare la riforma entro la prossima settimana, cioè prima del dibattito sulla fiducia […]

Advertisements
Categorie:Documenti
  1. 22 dicembre 2010 alle 09:06

    Finalmente una riforma efficace che spazza via una marea infinita di ladri, fannulloni, incapaci, infiltrati e la pericolosa MAFIA del “baronato”. I sei punti fondamentali della riforma cambieranno per sempre la faccia dell’università italiana: Nuovi limiti per il rettore – La carriera dei professori – I ricercatori – I controlli sui conti – La gestione delle facoltà – Le misure per gli studenti. Consiglio quindi agli studenti di leggere con attenzione i sei punti della riforma per capire meglio di cosa si tratta. 22 dicembre 2010, questo è un grande giorno.

  2. daniela
    22 dicembre 2010 alle 16:24

    gentile roberto, con tutta la calma possibile – perché davvero vorrei capire come si può credere che questo sia un grand giorno e che tutti quelli che lavorano con passione e pochissimo guadagno all’università siano ladri o fannulloni – vorrei chiederti: ma tu per primo l’hai letto il testo della riforma o solo delle sintesi riportate dai giornali?
    perché sai, c’è una bella differenza…

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: