Home > Leggi > Risposte all’interrogazione parlamentare sugli assegni di ricerca

Risposte all’interrogazione parlamentare sugli assegni di ricerca


Ieri abbiamo annunciato l’interrogazione parlamentare dell’Onorevole Ghizzoni e la risposta porta buone notizie. Sostanzialmente la risposta si è articolata in 3 punti:

– le procedure emanate prima dell’entrata in vigore della legge Gelmini si svolgono regolarmente secondo la normativa vigente al momento del bando.

– i bandi contrattualizzati prima dell’entrata in vigore della legge Gelmini proseguono secondo la normativa vigente al momento del bando, compresa la possibilità di rinnovo, qualora prevista

– il decreto ministeriale sull’importo minimo degli assegni di ricerca è stato firmato dal Ministro lo scorso 9 marzo e inviato alla Corte dei Conti il 10 marzo.

Aspettiamo la pubblicazione del resoconto ufficiale della VII commissione della Camera dei Deputati e poi possiamo fare pressione sulle amministrazioni utilizzando un atto ufficiale.

CPU – Coordinamento Precari Università

Annunci
  1. MARCO ENEA
    16 marzo 2011 alle 16:09

    Capisco che è ancora presto per chiedere, ma visto che avete dei canali di comunicazione privilegiati, sapete se è previsto il rinnovo anche per le procedure bandite e non ancora contrattualizzate prima dell’entrata in vigore della legge?

  2. Luca
    16 marzo 2011 alle 19:57

    Non lo sappiamo. A rigori dovrebbe essere così. Domani (o il giorno dopo, visto che è festa) uscirà il resoconto sul sito della Camera.

  3. serena
    16 marzo 2011 alle 21:16

    ma il decreto ministeriale del 9 marzo sull’importo minimo degli assegni di ricerca riguarda anche i rinnovi degli “vecchi assegni”?

  4. Luca
    17 marzo 2011 alle 15:31

    IL TESTO UFFICIALE DELLA RISPOSTA ALL’INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

    Come riferito dall’onorevole Interrogante, si ricorda preliminarmente che l’articolo 22 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, reca disposizioni in materia di «Assegni di ricerca» e che, pertanto, a decorrere dalla data di entrata in vigore della citata legge, è abrogata la previgente normativa in materia (articolo 51, comma 6, legge 27 dicembre 1997, n. 449).

    Per ciò che riguarda tutti gli assegni banditi prima dell’entrata in vigore delle nuove disposizioni normative dovrà essere applicata la normativa precedente. Stesso discorso vale per i rinnovi di assegni previsti da bandi contrattualizzati ai sensi delle previdenti disposizioni.

    Si comunica, infine, che il 9 marzo il Ministro Gelmini ha firmato il decreto ministeriale relativo alla definizione dell’importo minimo degli assegni di ricerca e che lo stesso è stato trasmesso il 10 marzo, per il tramite dell’Ufficio Centrale del Bilancio, alla Corte dei Conti per la prevista registrazione.

  5. fabrizio
    28 marzo 2011 alle 19:31

    considerato che è stato firmato il decreto ministeriale relativo alla definizione dell’importo minimo degli assegni di ricerca, è possibile ora bandire nuovi assegni di ricerca presso le università?
    Grazie

  6. Luca
    28 marzo 2011 alle 21:26

    No, finché il decreto non passa il vaglio della Corte dei Conti e viene pubblicato.

    • Claudio
      29 marzo 2011 alle 13:44

      Una volta che il decreto passa il vaglio della Corte dei Conti e viene pubblicato si potranno bandire nuovi assegni??
      Intendo, questo è l’ultimo step dell’iter?
      Ciao

  7. 31 marzo 2011 alle 13:55

    Servono anche i nuovi regolamenti d’ateneo, ma quelli dovrebbero essere rapidi. La Sapienza, per esempio, lo ha approvato ieri.

  8. Giulia
    1 aprile 2011 alle 23:45

    Salve.
    Vorrei sapere se, una volta entrato in vigore il decreto gelmini, anch’io che ho iniziato comeassegnista il 1° di febbraio usufruirò dell’aumento stipendiale.
    Inoltre, l’assegno che mi è concesso dura fino al 31 gennaio 2012. Il primo febbraio mi verrà rinnovato l’assegno con le vecchie modalità (e quindi vecchio stipendio) o a quel punto il bando di “riconferma” è come se fosse un bando ex novo e quindi usufruirò anch’io dell’aumento?

    Grazie!

    • Luca
      8 aprile 2011 alle 12:36

      Salve,
      io vorrei sapere se si conosce a quanto ammonterebbe questo aumento stipendiale, cioè prima l’importo minimo era fissato a 1234€ (16138 annui lordi), ora si sa qualcosa del nuovo importo minimo? cioè è possibile poter leggere il decreto ministeriale consegnato il 10 marzo alla corte dei conti?

      Grazie!

  9. Claudio
    2 maggio 2011 alle 13:44

    Ho letto il decreto riguardante gli importi minimi che recita così:
    “Il Ministro dell’Università e della Ricerca ha sottoscritto in data 9 marzo 2011 il Decreto Ministeriale n. 102, con cui ha stabilito l’importo minimo annuo lordo degli assegni di ricerca, banditi ai sensi dell’art. 22 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240. Tale importo, fissato in € 19.367,00, è da intendersi al netto degli oneri a carico dell’Amministrazione erogante ed è corrisposto al beneficiario in rate mensili. Il Decreto è in fase di registrazione da parte della Corte dei Conti.”

    Ora vorrei capire una cosa, sono sufficienti 20.000,00 euro stanziati da parte di un’ente esterno per il finanziamento di un assegno di ricerca oppure serve un importo maggiore per coprire gli “oneri a carico dell’amministrazione erogante” enunciati nel decreto?
    Grazie….

  10. pat
    30 marzo 2014 alle 12:34

    Io invece non trovo nessuno che mi dia una risposta al presente quesito (che mi pare “semplice”): gli assegni di ricerca ai sensi legge 449/97 sono anch’essi esclusi dal procedimento per chiamata professore associato “esterno”, art. 18 comma 4 del decreto Gelmini??? O solo i nuovi assegni di ricerca disciplinati dal decreto (art.22)? Possibile che solo io mi trovi in questa situazione??

  1. 17 marzo 2011 alle 15:42

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: